GIANDOMENICO PUGLISI, A LIFE IN ADV

It’s a dirty job, but it has been fun.

Executive Creative Director & Partner

Dirty Job

da gennaio 2014 – Milano, Italia

Executive Creative Director

Cayenne

maggio 2003 – agosto 2013 (10 anni 4 mesi) Milano, Italia

Art director senior

D'Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO

dicembre 1999 – ottobre 2001 (1 anno 11 mesi)

Creative Director

Euro RSCG

ottobre 2001 – maggio 2003 (1 anno 8 mesi)

Art director senior

BBDO

gennaio 1991 – dicembre 1999 (9 anni)

Art director senior

FCA / Sabbatini, Baldoni, Panzeri

luglio 1987 – dicembre 1991 (4 anni 6 mesi)

2013

Edison

Olimpic games

Potenza del testimonial usato in modo non convenzionale. Invece del solito sportivo che dà consigli per gli acquisti, la stazza di Martin Castrogiovanni che volteggia nel corpo libero o provoca un maremoto in piscina. Difficile da dimenticare.

2013

Trussardi

My name

Nell’incontro con Gabriele Salvatores si realizza la collaborazione con uno straordinario creatore di immagini. Al quale deve essere lasciata ampia libertà, senza mai perdere di vista il prodotto.

2012

Trussardi

My land

Il mondo di Trussardi visto da Wim Wenders. Fare direzione creativa nel settore del lusso significa trovare il perfetto equilibrio fra le esigenze della comunicazione commerciale e il patrimonio immaginario della marca: qui rappresentato da Milano.

2011

Webank

Smamas

Un servizio finanziario per giovani può essere la cosa più noiosa del mondo. Oppure diventare un movimento di mamme italiane per l’allontanamento dei figli da casa. Dopo “Tanguy”, ma in anticipo sui bamboccioni.

2010

Birra Forst

La marca con una storia, quella che una tradizione e un territorio ce li ha veramente, si può celebrare prendendo tutto alla lettera. Il risultato è surreale, ma straordinariamente credibile.

2010

Skoda Yeti

Ga el suv

Le operazioni finalizzate a generare traffico per i dealer possono concludersi con successo, se usano le leve commerciali giuste. Ma possono diventare anche un successo virale: una hit musicale che improvvisamente cambia la percezione di una marca da parte del pubblico giovane.

2007

Promo Card

Stop global warming

Tornare alle origini dell’adv fa bene. La sintesi visiva, oltre a vincere premi, funziona dappertutto: dalla cartolina ai social network.

2006

Prosciutto di Parma

Anche il tormentone si può fare con classe, tanto più che questo riguarda uno dei prodotti più rappresentativi del made in Italy. I gioielli di famiglia non si svendono.

2004

The Italian Food Collection

Progetto enogastronomico ICE

Uniti da un’art direction rigorosa, cibo e moda creano un’immagine distintiva per il made in Italy. Nei paesi come Russia e Giappone, dove i falsi prodotti alimentari abbondano, l’appello a diffidare dalle imitazioni risolto in pura eleganza.

2001

Land Rover

Freelander

Esperienza in comunicazione è saper raccontare storie. Ma l’impegno non è sempre uguale. A volte si tratta solo di un nuovo modello d’auto. A volte è la nascita di una nuova categoria. La fusione fra il fuoristrada per eccellenza e una nuova idea di stile.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, Dirty Job utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi